Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Francigena Romea Marathon, l'inaugurazione del ministro del Turismo Garavaglia

Francigena Romea Marathon, l'inaugurazione del ministro del Turismo Garavaglia
2 Minuti di Lettura
Venerdì 3 Giugno 2022, 08:57

Il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia ha inaugurato la “Francigena Romea Marathon” Km 42,000: camminata non competitiva tra l’antica Via Francigena e la Romea Teutonica. La Francigena Romea Marathon, alla quale hanno partecipato 1300 persone, è stata organizzata dall’Assessorato Sport Turismo e Cultura del Comune di Acquapendente, e dal Club Alpino Italiano Sezione di Viterbo con il patrocinio dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, la collaborazione dei Comuni di San Lorenzo Nuovo, Bolsena e Bagnoregio e l’aiuto di varie associazioni locali; partita da Acquapendente si conclude a Civita di Bagnoregio, attraversando gli splendidi paesaggi di San Lorenzo Nuovo e Bolsena.

La manifestazione è stata un eccellente strumento per far conoscere un territorio ricco di bellezze naturali ed artistiche che costituiscono il patrimonio storico-culturale ed ambientale dei Comuni interessati dall’evento. Un’occasione per il Ministro del Turismo per evidenziare come itinerari come quelli della Via Francigena siano importante volano per lo sviluppo di un turismo territoriale e sostenibile in grado di coniugare mobilità dolce con borghi storici e comunità locali. 

Come sottolineato già in più occasioni “un turismo autentico fatto di persone e di straordinarie eccellenze in grado di promuovere la rinascita economica di tanti territori. Un turismo che sta prendendo sempre più quota e che da fenomeno di nicchia sta diventando un vero e proprio fenomeno di massa che potrà dare impulso alla ripartenza dell’Italia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA