Roma, la Fondazione Carli per il rilancio dell'economia: «Innovazione e nuove scelte per un mondo nuovo»

Innovazione, energia e transizione ecologica

La convention si terrà il 3 dicembre all'Auditorium Parco della Musica
di Valeria Arnaldi
3 Minuti di Lettura
Domenica 17 Ottobre 2021, 12:05 - Ultimo aggiornamento: 12:06

Innovazione, energia, transizione ecologica, stili di vita. Saranno alcune delle più grandi sfide del presente a essere oggetto di indagine, dibattito e riflessione alla convention della Fondazione Guido Carli “Il Mondo Nuovo - La Ripartenza”, il 3 dicembre all’Auditorium Parco della Musica. Protagonisti, rappresentanti delle istituzioni - parteciperà Roberto Cingolani, ministro della transizione ecologica - e top manager per meditare sul momento che stiamo vivendo e guardare al domani del Paese. «Sarà l'occasione - dice Romana Liuzzo, presidente della Fondazione Guido Carli, nonché nipote dell’ex Governatore di Bankitalia - per ragionare con il meglio di imprenditoria e mondo manageriale e finanziario italiano sulla ripartenza. Di quella già iniziata e di quella che l’Italia ma ancor più l'Europa dovranno intestarsi».

Video

Così, a prendere la parola, dopo il saluto della presidente Liuzzo, oltre al ministro Cingolani, saranno Aldo Bisio, AD Vodafone Italia, Michela Vittoria Brambilla, presidente Leidaa, Claudio Descalzi, AD Eni, Oscar Farinetti, fondatore Eataly, Luigi Ferraris, AD Ferrovie dello Stato. E ancora, Urbano Cairo, presidente Cairo Communication e Rcs, Giovanni Malagò, presidente Coni e Stefano Sala, AD Publitalia’80. Non mancherà Gianni Letta, presidente onorario Fondazione Guido Carli. Modererà Nicola Porro. «È il tempo della scelta - dice Liuzzo - e nessuno meglio di chi è abituato a scegliere ogni giorno per il bene della propria azienda può aiutarci a fare chiarezza». Importanti anche le presenze in sala. Tra i 250 invitati - sono previste pure più dirette web - Marta Cartabia, ministra della giustizia, e Mariastella Gelmini, ministra per affari regionali e autonomie, Vincenzo Boccia e Paola Severino, rispettivamente presidente e vice presidente dell’ateneo Luiss Guido Carli, Lamberto Giannini, capo della Polizia, Carlo Bonomi, presidente Confindustria e altri grandi nomi di istituzioni, imprenditoria, informazione. Agli ospiti, in quella che è ormai una tradizione, uno speciale e attesissimo cadeau, pensato dalla Presidente per l’evento. «La convention sarà il primo di tre eventi - annuncia Romana Liuzzo - seguiranno la lectio magistralis di un protagonista del nostro tempo e, il 6 maggio, il Premio Guido Carli». Più occasioni di incontro e confronto per pensare al futuro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA