CORONAVIRUS

Fiumicino, misure antiassembramenti al mercato:
148 banchi del sabato su una sola fila

Giovedì 21 Maggio 2020
Il mercato del sabato prima dell'emergenza Covid-19
Più spazio per evitare assembramenti: per questo motivo il tradizionale mercato del sabato a Fiumicino cambia disposizione: sarà disposto lungo una sola fila. I 148 banchi cambiano posizione da sabato 23 maggio, allungandosi da via Foce Micina anche su via del Canale. «Il Comune si deve fare carico di prendere provvedimenti che tutelino il più possibile la salute delle persone - spiega il sindaco Esterino Montino - Per garantire alle persone di muoversi lungo i banchi senza che si creino assembramenti è necessario disporre i banchi su un'unica fila. Cosa che, invece, non è necessaria per gli altri mercati come quello di piazzale Borsellino dove gli spazi sono molto più ampi». Previsto doppio senso di circolazione su entrambe le strade interessate dal mercato. I commercianti dovranno posizionare il proprio mezzo esclusivamente alle spalle dei relativi banchi lasciando liberi tutti gli altri parcheggi nelle strade e zone limitrofe, con l'obiettivo di compensare l'inevitabile perdita di parcheggi su via del Canale. «Rimanere solo su via della Foce Micina avrebbe significato dimezzare i banchi presenti con un danno evidente a chi sarebbe rimasto escluso», conclude Montino.
leggi anche Da Regione e Cdp via libera a pacchetto di prestiti per negozi e artigiani da 350 milioni

leggi anche Coronavirus, gli effetti sui prezzi ecco gli alimentari in testa per gli aumenti
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani