Fiumicino, cadavere di una donna affiora nel Tevere

Lunedì 15 Aprile 2019
Fiumicino, cadavere di una donna affiora nel Tevere

Fiumicino, cadavere di una donna affiora nel Tevere. E' affiorato ieri pomeriggio nel Tevere: il corpo di una donna in avanzato stato di decomposizione galleggiava a Fiumicino, in prossimità di via della Scafa a circa 1 km dalla foce settentrionale del fiume. A segnalare il cadavere che scorreva in acqua, sono stati alcuni passanti. Secondo quanto riferito, da una prima ispezione effettuata dal medico del 118, sul corpo non ci sarebbero segni di violenza. Sarà l'autopsia a chiarire le cause della morte.

Fiumicino, un cassone pieno di plastica raccolta sul fondale marino dai pescatori spazzini

Il corpo della donna, non ancora identificata, di carnagione chiara e di età compresa tra i 20 e i 30 anni trovata vestita e senza documenti, è stato portato all'istituto di medicina legale del Verano dove verrà effettuato l'esame autoptico.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Fiumicino e di Ostia. Al momento le indagini si stanno concentrando sulle denunce di scomparsa. Il corpo, in acqua da alcuni giorni, potrebbe essere stato trascinato dalla corrente verso la foce del Tevere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Davide si è inventato un lavoro: proteggere i gatti sui balconi di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma