Fabio Palotti, l'operaio cade nel vano ascensore della Farnesina e muore: aveva 39 anni, lascia una bimba

Palotti lavorava per una ditta esterna che cura la manutenzione dell'ascensore: è precipitato per 20 metri

Operaio cade nel vano ascensore della Farnesina: morto sul lavoro a Roma
3 Minuti di Lettura
Giovedì 28 Aprile 2022, 10:26 - Ultimo aggiornamento: 15:27

Un operaio, Fabio Palotti, 39 anni, è morto questa mattina dopo essere caduto nel vano di un ascensore nella sede del Ministero degli Esteri, durante lavori di manutenzione. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia Trionfale oltre al personale del 118.

 

La tragedia è avvenuta nel corso di lavori di manutenzione all'interno del Ministero. In base ad una prima ipotesi, l'operaio sarebbe salito sulla cabina e lì, per motivi ancora da accertare, potrebbe essersi verificata una anomalia nel funzionamento della modalità «manutenzione». La cabina dell'ascensore si sarebbe, quindi, messa in moto facendo cadere l'operaio che è morto sul colpo. Sulla vicenda la procura di Roma ha avviato un procedimento coordinato dall'aggiunto Giovanni Conzo. Gli accertamenti sono affidati ai carabinieri. 

Palotti lavorava per una ditta esterna che cura periodicamente la manutenzione dell'ascensore. Palotti era padre di una bambina. Ieri un altro operaio aveva perso la vita a Roma precipitando per 20 metri da un'impalcatura di un cantiere. 

LA SICUREZZA - La prefettura di Roma è al lavoro per prevenire gli incidenti sul lavoro. In quest'ottica è già stato attivato un tavolo di coordinamento sulle azioni di contrasto agli infortuni in chiave non solo repressiva ma anche preventiva. È inoltre prevista a breve la stipula di un protocollo con il Comune di Roma, la Regione Lazio, l'ispettorato del Lavoro, i rappresentanti delle imprese e i sindacati per l'intensificazione dei controlli sui luoghi di lavoro in particolare nel settore edilizio da parte di vigili del fuoco, forze dell'ordine e polizia locale. Il protocollo si pone inoltre l'obiettivo, attraverso corsi e approfondimenti, di diffondere la conoscenza delle norme e delle buone prassi sulla sicurezza sul lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA