Roma, rubano uno scooter ma danneggiano la ruota: cadono in strada inseguiti dai carabinieri

Mercoledì 12 Febbraio 2020
Roma, rubano uno scooter ma danneggiano la ruota: cadono in strada inseguiti dai carabinieri
Ladri maldestri, rubano uno scooter e cadono per un danno alla ruota che hanno provocato per portare a termine il colpo. E' accaduto nella notte di martedì, con tanto di inseguimento. I Carabinieri della Stazione Roma Eur e del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur hanno arrestato un 35enne di origini bosniache ed un 37enne romano, entrambi già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. I due, in sella ad un Honda SH, alla vista delle due pattuglie in transito nei pressi del campo nomadi di via Luigi Candoni, si sono dati a una precipitosa fuga. I militari si sono insospettiti e hanno inseguito i due per sottoporli ad un controllo.

Dopo pochi metri i due fuggitivi hanno perso il controllo del motociclo e sono caduti, riportando leggere escoriazioni. Raggiunti dai Carabinieri i due sono stati bloccati dopo essersi opposti al controllo. Dalle verifiche sullo scooter è emerso proprio che l’incidente è stato causato dal malfunzionamento della ruota posteriore, danneggiata precedentemente per disinserire il dispositivo antifurto blocca ruota. Dai controlli in banca dati si è risaliti al proprietario dello scooter, che lo aveva parcheggiato in via Circonvallazione Gianicolense. I due ladri sono stati condotti a piazzale Clodio per il rito direttissimo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani