Esplosione a Rocca di Papa, grave bimba di 5 anni: trauma facciale e cranico

Lunedì 10 Giugno 2019
Esplosione a Rocca di Papa, grave bimba di 5 anni: trauma facciale e cranico
La bambina di circa 5 anni coinvolta nella violenta esplosione che si è verificata presso il Comune di Rocca di Papa, è attualmente in «condizioni stazionarie con un severo trauma facciale e cranico». Le condizioni della piccola vengono comunicate dall'Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, dove è arrivata alle 13,00. «Per la tipologia dell'evento traumatico e delle lesioni, la paziente è ricoverata in Area Rossa in prognosi riservata».

Esplosione a Rocca di Papa, il testimone: «Forte odore di gas un'ora prima del boato»

L'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato si è recato al Bambino Gesù per far visita alla bimba trasportata in codice rosso nell'ospedale pediatrico. «Abbiamo monitorato costantemente l'evolversi della situazione - ha commentato D'Amato - e voglio ringraziare tutti gli operatori per il tempestivo intervento di soccorso. Mi sono appena recato in visita al Bambino Gesù dalla bambina rimasta ferita nell'esplosione per sincerarmi delle sue condizioni.

 


La bambina è vigile e costantemente monitorata e l'ho trovata che parlava con la caposala, anche lei di Rocca di Papa. Probabilmente, come confermato dai medici, sarà necessario un intervento chirurgico nella regione orbitale. Ci sarà un bollettino medico da parte dell'ospedale Bambino Gesù». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma