Esplosione a Rocca di Papa, il testimone: «Forte odore di gas un'ora prima del boato»

Lunedì 10 Giugno 2019 di Ermanno Amedei
Esplosione a Rocca di Papa, il testimone:

«Sono passato circa un’ora prima davanti al comune e avevo già sentito un forte odore di Gas ma c’era un cantiere e pensavo fosse normale». E’ la testimonianza di un uomo che abita in centro a Rocca Di Papa che ricostruisce così i momenti successivi all’esplosione che ha devastato il palazzo Comunale della cittadina dei Castelli.

LEGGI ANCHE Esplosione Rocca di Papa, bimbi feriti erano a scuola: colpiti da schegge di vetro e calcinacci

«Eravamo a casa e ci siamo affacciati quando abbiamo sentito l’esplosione. La nostra casa affaccia sul centro storico e abbiamo visto una nuvola di polvere ed altro. Abbiamo pensato subito al comune visto che sapevamo c’erano dei lavori e abbiamo visto fumo nero e una grande fiammata alta circa dieci metri che fuoriusciva dall’ultimo piano del palazzo comunale ma dopo l’arrivo dei vigili è stata spenta. Appena arrivato ho visto un vigile urbano con la faccia insanguinata per una ferita alla testa e un bambino della vicina scuola comune ferito. C’era l’avviso in Corso Costituente per la chiusura al traffico per permettere i lavori. Io stamattina, passando un’ora prima dell’esplosione ho sentito un forte odore di gas ma mai a pensare ad una cosa del genere. Abbiamo soccorso un ragazzo con una ferita ad un polpaccio».

L’emergenza ha fatto convergere sul posto 4 ambulanze dell’Ares 118, due automediche e due elicotteri. “Sul posto – fanno sapere dalla Ares 118 - abbiamo medicato 6 persone per ferite lievi, tutti adulti, colpiti da schegge di vetro e calcinacci ma che non necessitavano il trasporto in ospedale. Abbiamo portato un bambino in codice rosso per traumi vari al Bambin Gesù. Sappiamo che altri due bambini sono andati a Frascati con mezzi privati, e un uomo ustionato e si stava considerando la possibilità al Sant’Eugenio. Ci sono però anche altre persone trasportati negli ospedali della zona ma ancora non ne conosciamo il numero”.
 

Ultimo aggiornamento: 14:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma