De Vito non si dimette, il Prefetto di Roma lo sospende da ogni carica

Giovedì 21 Marzo 2019 di Lorenzo De Cicco
4
De Vito non si dimette, il Prefetto di Roma lo sospende da ogni carica

Le dimissioni in Campidoglio non sono arrivate, nonostante l'arresto di ieri con l'accusa di tangenti per favorire Parnasi nell'operazione stadio e in altri affari del costruttore. Ci ha pensato il prefetto di Roma, Paola Basilone, allora, a sospendere da ogni carica Marcello De Vito. Per l'esponente del Movimento 5 Stelle, si legge nel decreto della Prefettura, scatta la sospensione "dal diritto alla carica di Consigliere e di Presidente dell'Assemblea capitolina, nonché di consigliere della Città metropolitana di Roma Capitale". La decisione è stata adottata, c'è scritto nell'atto di Palazzo Valentini, in ragione della "applicazione della misura cautelare della custodia in carcere". Insomma, finché De Vito sarà agli arresti, non avrà alcun ruolo in Aula Giulio Cesare.

Ultimo aggiornamento: 12:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma