COVID

Covid Roma, Raggi: «Salme negli obitori delle università in attesa che i parenti possano celebrare i funerali»

Martedì 3 Novembre 2020

Conservare le salme dei defunti, in attesa che i parenti finiscano la quarantena o l'isolamento fiduciari da Covid, per consentire loro di partecipare ai funerali. A lanciare l'idea è la sindaca di Roma Virginia Raggi, che propone di utilizzare le strutture obitoriali e le attrezzature in dotazione all'università per consentire la conservazione dei corpi.

Covid Roma, Raggi a governo: «Hotel per gli asintomatici, così si evitano cluster familiari»

La singolare richiesta è stata inserita in una lettera inviata ai rettori di tre atenei della Capitale: Cattolica del Sacro Cuore, Tor Vergata e La Sapienza: «Un gesto di pietà - si legge - e di partecipazione che procurerebbe grande conforto a persone colpite nella salute e dal dolore della perdita di una persona cara».

© RIPRODUZIONE RISERVATA