BOLLETTINO

Covid Lazio, bollettino 8 ottobre 2020: record contagi: 359 (144 a Roma). Pronto raddoppio test. D'Amato: «Nuove misure a Latina»

Giovedì 8 Ottobre 2020
2
Covid Lazio, bollettino 8 ottobre 2020: +359 casi, nuovo record. A Roma +144. Pronto il raddoppio dei test in drive-in

La situazione nel Lazio sui contagi da coronavirus nel bollettino di oggi, giovedì 8 ottobre.  Su oltre 13mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 359 casi e di questi 144 a Roma, 6 i decessi e 81 guariti. Il rapporto tra i positivi e i testati è al 2,7%. L'assessore regionale alla sanità, Alessio D'Amato afferma di essere al lavoro per «ulteriori misure di contenimento nella provincia di Latina come richiesto dalla Asl». Drive-in sotto pressione a breve il raddoppio e già oggi quattro in più. Emanata una circolare esplicativa a medici, pediatri e tutte le strutture del Sistema sanitario regionale (SSR): la diagnosi di primo livello si fa con i tamponi rapidi che consentono una risposta immediata, le validazioni dei casi positivi si fanno con il test molecolare.

 

Covid, in provincia di Latina 29 nuovi casi: attualmente ci sono 820 persone contagiate e 100 ricoverate

 

A disposizione anche la rete dei laboratori privati, coloro che hanno fatto l’autodichiarazione di inizio attività sono immediatamente operativi al netto dei tempi tecnici di approvvigionamento individuale che dipendono esclusivamente dalla struttura privata. Avviate le procedure per la manifestazione di interesse verso medici di medicina generale e pediatri di libera scelta che volessero eseguire in sicurezza i tamponi rapidi antigenici nei loro studi medici. Per chi si trova in quarantena come contatto di caso, senza sintomi, non è necessario, decorsi i 14 giorni, fare il tampone.

 

 

 

Covid Lazio, bollettino 7 ottobre 2020: +357 casi, mai così tanti. A Roma 145 nuovi contagiati. Sei morti

 

Nella Asl Roma 1 sono 62 i casi nelle ultime 24h e si tratta di trentuno casi con link familiare o contatto di un caso già noto e sedici sono casi isolati. Si registrano tre decessi di 70, 85 e 91 anni con patologie.

 

Nella Asl Roma 2 sono 55 i casi nelle ultime 24h e si tratta di dieci casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale e ventuno i contatti di casi già noti e isolati. Si registrano due decessi di 63 e 76 anni con patologie.

 

Nella Asl Roma 3 sono 27 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quindici contatti di casi già noti e isolati, due i casi di rientro dalla Romania e uno dalla Francia. Si registra un decesso di 90 anni con patologie.

 

Nella Asl Roma 4 sono 29 i casi nelle ultime 24h e si tratta di diciannove contatti di casi già noti e isolati, due casi con link dalla Sardegna e otto i casi su segnalazione del medico di medicina generale.

 

Nella Asl Roma 5 sono 43 i casi nelle ultime 24h e si tratta di diciannove contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione.

 

Nella Asl Roma 6 sono 42 i casi nelle ultime 24h e si tratta di ventisei contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato su segnalazione del medico di medicina generale.

 

Bollettino Covid, la situazione nelle province

Nelle province si registrano 101 casi e zero decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono ventinove i casi e di questi due sono casi di rientro dalla Lombardia. Due casi hanno un link con un cluster nella struttura ‘Città di Aprilia’ dove è in corso l’indagine epidemiologica e otto sono i casi con link familiare o contatto di caso già noto. Nella Asl di Frosinone si registrano quaranta casi e si tratta di casi isolati a domicilio. Nella Asl di Viterbo si registrano diciotto casi e si tratta di dieci contatti di casi già noti e isolati. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione e due in fase di accesso in pronto soccorso. Nella Asl di Rieti si registrano quattordici nuovi casi e si tratta di quattro contatti di un caso già noto e isolato.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA