CORONAVIRUS

Covid, Bengalese positivo alla "Vela": lo stabilimento verso la riapertura

Martedì 21 Luglio 2020 di Mirko Polisano
Lo stabilimento
Potrebbe riaprire già da domani lo stabilimento "La Vela" sul lungomare Vespucci di Ostia, dove lo scorso venerdì si è registrato il caso del lavapiatti bengalese positivo al Covid-19. Un link epidemiologico che ha portato alla scoperta di un altro contagiato, coinquilino dello straniero, che però lavorava sempre in cucina ma di un ristorante di Dragona, chiuso anch'esso nei giorni scorsi. 

Lo stabilimento balneare di Ostia è stato sottoposto alla sanificazione già nella giornata di sabato, all'indomani della scoperta del dipendente infetto. I gestori hanno inviato anche comunicazione all'Asl Roma 3 e ora mancherebbe solo l'ok dell'azienda sanitaria locale. 

I dipendenti che sono stati sottoposti al tampone, così come i gestori dell'impianto sono tenuti a rispettare comunque la quarantena di 14 giorni. I lavoratori, bagnini compresi, saranno sostituiti da nuovo personale che la direzione dello stabilimento sta provvedendo ad assumere. 

«Voglio solo ribadire - spiega Susanna Corti, titolare de "La Vela" che il dipendente risultato positivo non ha lavorato con la febbre e che non ha mai lavorato da me senza essere regolarmente segnato. Le nostre misure anti-Covid hanno funzionato, visto che tutti gli  altri dipendenti sono risultati negativi, compresa me».  © RIPRODUZIONE RISERVATA