CORONAVIRUS

Fiumicino, partiti da aeroporto 323 filippini della nave crociera: «Non hanno transitato in città»

Domenica 5 Aprile 2020
Stanotte, alle 23, sono partiti dall'aeroporto di Fiumicino 323 filippini provenienti dall'equipaggio di una nave da crociera attraccata a Piombino. Lo rende noto il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino. «Come concordato con le Autorità, sono tutti arrivati scortati e in sicurezza pronti ad imbarcarsi su un volo della compagnia Neos diretto a Manila, a casa loro, dove finalmente potranno riabbracciare le loro famiglie», afferma Montino. «Fin da ieri pomeriggio, abbiamo seguito la situazione, monitorando che tutto andasse per il verso giusto - aggiunge - Anche loro (come altri 160 filippini partiti due giorni fa, ndr) non sono mai transitati in città. Abbiamo potuto farlo soprattutto grazie al prezioso lavoro del nostro distaccamento della polizia locale presso l'aeroporto. Un grazie enorme a loro e a tutte le donne e gli uomini della polizia locale che stanno svolgendo un lavoro straordinario in queste settimane». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani