Coniugi pusher, nascondevano la droga in casa e spacciavano nei loro due negozi: arrestati

Venerdì 15 Marzo 2019
Marito e moglie, entrambi spacciavano nei rispettivi negozi. Gli investigatori della Polizia di Stato insospettiti da strani movimenti hanno tenuto d'occhio le attività commerciali dei due coniugi, in zona Appio Claudio e dopo giorni di appostamenti e pedinamenti, gli agenti del commissariato Romanina, diretto da Laura Petroni, coadiuvati dalla squadra cinofila, hanno deciso entrare in azione controllando, contemporaneamente, entrambi gli esercizi. All'interno di quello del marito, P.G. di 40 anni, il cane Condor ha scovato una dose di eroina ed una di marijuana mentre i poliziotti hanno trovato due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento.
Nel negozio della moglie 41enne invece, non è stato scoperto nulla. Quando gli agenti hanno chiesto alla coppia l'indirizzo della loro casa, i due hanno temporeggiato finché, messi alle strette, hanno fornito loro l'informazione: nell'abitazione P.G. e F.L. nascondevano cocaina ed hashish per un peso complessivo di 360 grammi, sostanza da taglio, materiale per il confezionamento delle dosi, un bilancino di precisione e 27.220 euro, di cui una parte nella cassaforte ed una parte dentro un armadio della camera da letto. Arrestati, dovranno rispondere del reato di detenzione in concorso, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La generazione che snobba i motorini e pure i bolidi

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma