ROMA

Roma, colpo al bancomat da 50mila euro: auto rubata al circolo sportivo usata come ariete

Mercoledì 26 Giugno 2019 di Marco De Risi
Un boato che ha pietrificato commercianti e residenti, prodotto da un’auto usata come ariete scaraventata da alcuni banditi contro la vetrata della banca. Erano le 16 di lunedì quando i rapinatori sono entrati in azione nella filiale della Banca Popolare di Milano, in via dell’Imbrecciato, fra la Magliana e il Trullo. Una spedizione durata pochi minuti come se i malviventi avessero studiato un piano ed anche la tempistica. Loro volevano i soldi della ricarica del bancomat ed, infatti, hanno agito mentre un dipendente era impegnato nell’operazione. Un gioco facile, tutto sommato, che ha fruttato ai criminali 50.000 euro. In un primo momento gli inquirenti hanno ascoltato dei testimoni che hanno indicato tre banditi ed uno di loro armato di pistola. Una versione che sembra cambiare grazie ad una ricostruzione più minuziosa. I banditi sarebbero stati due, senza armi. A bordo di una Fiat 500 hanno mandato su di giri il motore e poi hanno catapultato il mezzo contro la vetrata dove dietro c’era il bancomat. Una volta preso il bottino si sono dileguati in sella ad una moto probabilmente rubata. 
 
I poliziotti riflettono sulla dinamica del colpo e, fra l’altro, non scartano a priori che qualcuno possa avere fornito i tempi della ricarica del bancomat, in modo da fare agire i malviventi come un orologio di precisione. È anche possibile che i banditi possano avere fatto dei sopralluoghi ed abbiamo ricavato da soli il piano del colpo. Gli investigatori guarderanno anche le immagini delle telecamere della banca che potrebbero avere inquadrato i criminali nei giorni scorsi. C’è un altro particolare che può essere decisivo per l’inchiesta: la Fiat 500 era stata rubata pochi giorni fa in un club sportivo molto noto. Se i poliziotti riuscissero a ricostruire i movimenti del mezzo rubato ecco che potrebbero stare ad un soffio dall’incastrare i banditi della rapina con l’auto-ariete. Il singolare furto è accaduto il 14 giugno nel Dabliu Eur Sport Club di viale Egeo in occasione dell’incontro West Ham-Fiorentina over 35 della XVIII Dabliu Cup Amatori. Durante l’incontro di calcio ad otto, un giocatore si è infortunato e, quindi, è andato nello spogliatoio dove si è accorto che misteriosi ladri avevano rubato tutto: portafogli, catenine, orologi. Addirittura, il portiere non trovò più l’auto: qualcuno, prendendo la chiave nello spogliatoio, gli aveva rubato la Fiat 500 parcheggiata nel club. La stessa auto usata per mettere a segno la rapina. Difficile, secondo gli inquirenti, che gli autori del furto al Dabliu Eur Sport Club siano gli stessi della rapina a via dell’Imbrecciato. Ma è probabile che l’auto sia stata venduta ad un ricettatore che poi l’ha girata ai rapinatori. Ultimo aggiornamento: 13:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma