Colosseo, si siede vicino e le ruba il cellulare: arrestato un algerino di 29 anni

Sabato 25 Luglio 2020

 Nell’ambito di controlli straordinari nell’area adiacente al Colosseo gli agenti della squadra investigativa del commissariato Celio diretto da Maria Sironi, hanno arrestato per furto aggravato un cittadino algerino di 29 anni. In particolare i poliziotti, impegnati nel servizio di controllo in abiti civili, hanno notato S.A. che, dopo aver guardato insistentemente alcune ragazze sedute nei locali di via San Giovanni in Laterano, si è seduto su di una sedia accanto alla vittima prescelta e, approfittando della sua disattenzione dovuta alle chiacchiere con un’amica, le ha infilato la mano nella borsa asportandole un telefono cellulare del valore di circa 1200 euro. Immediato l’intervento dei poliziotti che hanno inseguito e bloccato il ragazzo di lì a poco. Recuperata la refurtiva, il telefono è stato restituito alla legittima proprietaria che, prima di essere contattata dagli agenti, non si era accorta del furto subito. S.A, con precedenti di polizia specifici, è stato arrestato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA