Movida, abusi e irregolarità: la polizia chiede il sequestro della discoteca "Cieloterra"

Mercoledì 22 Gennaio 2020 di Marco Pasqua
Movida, abusi e irregolarità: la polizia chiede il sequestro di
La polizia ha chiesto il sequestro di "Cieloterra", il locale di via di Portonaccio, sorto subito dopo la chiusura dell'Ex Dogana, per volontà di una parte dei soci. Secondo quanto si apprende da fonti investigative, gli agenti, durante alcuni controlli, avvenuti lo scorso weekend, avrebbero riscontrato la presenza di estintori non a norma e di uscite di emergenza non percorribili (alcune erano sbarrate da lucchetti). Non solo: la licenza ottenuta dal Comune di Roma per l'esercizio dell'attività notturna, autorizzava i gestori ad operare al piano terra. Invece, la polizia ha riscontrato che era stato aperto anche il primo piano (dove era in corso una festa). Si è ora in attesa della decisione della magistratura in merito alla richiesta di sequestro. 

Leggi anche:-> Chiude l'Ex Dogana, addio movida: e a San Lorenzo arriva un ostello

  Ultimo aggiornamento: 14:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma