Centocelle e Quarticciolo: arrestati tre spacciatori

Venerdì 28 Febbraio 2020
Controlli nei quartieri di Centocelle e Quarticciolo per contrastare il fenomeno dello spaccio. Grazie ad alcuni blitz, i carabinieri della compagnia Roma Casilina hanno arrestato tre persone con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Roma Casilina hanno arrestato un 17enne romano, con precedenti, che a seguito di un controllo in piazza San Felice di Cantelice, a Centocelle, è stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish e di 80 euro in contanti. I militari hanno deciso di estendere i controlli anche nel suo appartamento, trovando, nella camera da letto, altri 87 g di hashish e 14 di marijuana. La droga è stata sequestrata mentre il 17enne è stato accompagnato presso il Centro di prima accoglienza per minori di Roma Virginia Agnelli, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

I carabinieri hanno sorpreso, poi, in via Ostuni, un 34enne romano, già noto alle forze dell'ordine, mentre vendeva cocaina ad un giovane, identificato e segnalato all'Ufficio territoriale del governo di Roma quale assuntore. Fermato dai militari, lo spacciatore è stato trovato in possesso di altre dosi di droga e denaro contante, provento dello spaccio. L'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Poco dopo, sempre in via Ostuni, all'angolo con via Manfredonia, i carabinieri della stazione Roma Tor Tre Teste hanno fermato per un controllo una 35enne romana che, alla loro vista si era innervosita. La donna nascondeva, in una tasca interna della sua borsa, una bustina contente 15 g di cocaina ed è stata arrestata. Anche lei è stata posta agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua