Giallo a Centocelle, in fiamme la caffetteria antifascista "La pecora elettrica"

Giallo a Centocelle, in fiamme la caffetteria "La pecora elettrica": distrutte serranda, vetrata e entrata del locale
2 Minuti di Lettura

Paura questa notte a Centocelle, nella periferia Est  di Roma. Alle 3.30 circa fiamme sono divampate all'entrata della caffetteria libreria "La pecora elettrica" in via delle Palme. Si tratta di una caffetteria dichiaratamente anti-fascista. 

L'incendio probabilmente doloso ha danneggiato la serranda, l'entrata, le vetrata: le fiamme sono divampate anche all'interno ed è stato portato via un computer, ma non i soldi che erano all'interno della cassa. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e sul caso stanno indagando i carabinieri della stazione Centocelle. Al momento i carabinieri indagano a 360 gradi e non si sbilanciano.  Dalle prime verifiche sembrerebbe che le fiamme siano divampate dall'esterno. 

«Intorno alle 3,20 del mattino di questo 25 aprile, ore dopo la consueta chiusura del locale, un incendio è divampato all'interno della Pecora Elettrica - si legge nella pagina Facebook del locale  - Fortunatamente stiamo tutti bene e non ci sono stati danni agli appartamenti dei nostri vicini. Noi però siamo sconvolti. La Pecora Elettrica ha subito ingenti danni e al nostro arrivo la soglia in marmo era distrutta, le serrande divelte e all’interno del locale una squadra di Vigili del Fuoco stava estinguendo le fiamme che hanno devastato gli spazi e bruciato i nostri preziosi libri. All’arrivo delle forze dell’ordine il registratore di cassa è stato trovato aperto ma non è stato sottratto denaro né altro ad eccezione del pc. Al momento sono in corso le indagini che ancora non hanno stabilito con certezza l’origine dell’incendio. Vi terremo aggiornati su iniziative a sostegno della riapertura. La cultura è #liberazione. R-Esistiamo»

Nella notte tra il 22 e il 23 aprile l'attentato contro la sede della Lega a Pratiuna bottiglia di vetro con del liquido infiammabile, è stata lanciata pochi minuti prima della mezzanotte contro il portone in via Alessandro Farnese. 

  
 

Giovedì 25 Aprile 2019, 11:39 - Ultimo aggiornamento: 14:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA