ROMA

Roma, al Casilino minorenne aggredisce e rapina in casa una giovane mamma minacciandola: arrestato

Martedì 31 Marzo 2020

Un ragazzo ancora minorenne è stato arrestato dagli agenti del commissariato Casilino, diretto da Michele Peloso, e portato all’Istituto penitenziario di Casal del Marmo. Il giovane insieme a un complice è accusato di aver commesso alcune rapine e furti all’interno di abitazioni nei quartieri periferici della Borghesiana e Finocchio. 

Roma, Tor Bella Monaca, armati di pistola rapinano un supermercato: arrestati due uomini

Roma, 20 colpi in due mesi: la banda del gas colpisce ancora al Carrefour di Cinecittà

Roma, con la mascherina sul viso mette a segno un rapina in un negozio di surgelati: arrestato

In particolare, nel corso di una rapina in casa, i due malviventi, dopo aver forzato la grata, si sono introdotti all’interno dell’abitazione ma, sorpresi dalla proprietaria, l’hanno aggredita e minacciata di violenza e di uccidere il figlioletto di pochi mesi se non avesse consegnato gli oggetti di valore. Dopo essersi appropriati di gioielli e circa 800 euro in contanti i due sono fuggiti a bordo di un veicolo facendo perdere le proprie tracce. 

Le indagini, scattate immediatamente, si sono concluse sabato scorso quando uno dei due malviventi, ancora minorenne, con precedenti di polizia, è stato rintracciato e arrestato su ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale per i minorenni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA