Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Carta d'Identità elettronica, il 2 e 3 luglio Open Day a Roma e Ariccia: tutto quello che c'è da sapere

Una carta d'identità elettronica
3 Minuti di Lettura
Venerdì 1 Luglio 2022, 12:16

Continuano gli open day per il rilascio della carta d’identità elettronica a Roma. Sabato 2 luglio, previa prenotazione, sportelli aperti nel Municipio IV, nelle sedi di via Rivisondoli e via San Romano. Qui potrà essere inoltrata la richiesta per la tessera. Ma non solo perché lo stesso iter potrà essere avviato nei chioschi degli ex punti informativi turistici di piazza Santa Maria Maggiore, Piazza delle Cinque Lune e piazza Sonnino. Gli uffici saranno aperti dalle 8,30 alle 16,30 di sabato 2 luglio e dalle 8,30 alle 12,30 del giorno successivo, domenica 3. Anche in questo caso sarà necessaria la prenotazione che potrà essere effettuata fino a esaurimento sul sito Agenda CIE del Ministero dell’Interno, al seguente link: https://www.prenotazionicie.interno.gov.it/.

Carta d'identità elettronica, sportelli aperti anche ad Ariccia e Monteflavio

Weekend di sportelli aperti anche in provincia e nello specifico nei Comuni di Monteflavio (sabato 2 luglio dalle 9.00 alle 13.00) e di Ariccia, pronto al bis dopo le 100 richieste della scorsa settimana (sabato e domenica dalle 15.00 alle 20.00 in Piazza di Corte 1). I centri, infatti, aderiscono all’iniziativa Turismo dei Servizi, avviata dalla Città Metropolitana di Roma Capitale e finalizzata alla valorizzazione del territorio e al contestuale potenziamento dei servizi per i cittadini. Necessarie le prenotazioni da effettuare ai numeri 077469332(Monteflavio) 3804709686 (Ariccia).

Carta d'identità elettronica, cosa serve

Oltre alla prenotazione bisognerà recarsi nei punti indicati con una fototessera, una carta di pagamento elettronico e il vecchio documento d’identità.

Appuntamenti che ormai sono diventati abitudine, ma che non sarebbero possibili senza «la collaborazione di tutti coloro che ogni weekend si impegnano per garantire con continuità le aperture straordinarie a partire dai Municipi, dai Comuni della Città Metropolitana e da tutti gli ufficiali di anagrafe coinvolti negli Open Day», ha sottolineato Andrea Catarci, assessore al Decentramento, Partecipazione e Servizi al territorio per la città dei 15 minuti di Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA