Marijuana in casa, arrestati a Campagnano padre e figlia pusher

Giovedì 10 Ottobre 2019 di Fabio Marricchi
Marijuana in casa, arrestati a Campagnano padre e figlia pusher
Padre e figlia spacciatori di droga. Con questa accusa sono stati posti agli arresti domiciliari, a Campagnano di Roma, un uomo di 62 anni, già noto alle forze dell’ordine e sua figlia di 24. Strani movimenti di persone intorno alla loro casa, fare sospetto, elementi che hanno fatto scattare le indagini da parte dei carabinieri della stazione di Formello, insieme ai colleghi del nucleo cinofili di Roma Santa Maria di Galeria e ai militari della compagnia di Bracciano. I due sono stati, così, arrestati per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I carabinieri, in seguito ad un’intensa e accurata attività d’osservazione, si sono insospettiti dal continuo via vai di persone che animava l’abitazione del 62enne di Campagnano di Roma, il quale tra l’altro già aveva avuto a che fare con le forze dell’ordine. Quindi, dopo un periodo di controllo assiduo, in cui i militari hanno constatato che quei movimenti erano fortemente sospetti è scattata l’operazione.

La scorsa mattina, hanno effettuato un blitz all’interno dell’abitazione dove era presente anche la figlia dell’uomo di 62 anni, una 24enne, e hanno rinvenuto, nella piena disponibilità di tutti e due, circa un chilo di marijuana, dieci grammi di hashish e seimila euro in contanti, soldi ritenuti frutto dell’attività di spaccio di stupefacenti. Inoltre, nell’abitazione i carabinieri hanno trovato tutto il materiale utile al confezionamento delle “dosi”. Padre e figlia sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma