Roma, boutique inventa la busta-notiziario fatta con le pagine de Il Messaggero

Giovedì 14 Marzo 2019 di Elena Ceravolo
Roma, boutique inventa la busta-notiziario fatta con le pagine de Il Messaggero

Nulla si distrugge e tutto si trasforma. Anche Il Messaggero. Prima si legge e poi può diventare un'originale sporta. E' l'idea messa in opera, con tanto di macchina da cucire, da Giuliano Lombardozzi, titolare di una delle boutique più chic di Guidonia, quelle che dettano mode e fanno tendenza con le loro scelte. Con una vasta clientela, molta in arrivo anche da Roma per i brand più esclusivi. Così se si va nella centralissima via Roma, si esce con una busta realizzata proprio con le pagine de Il Messaggero.
 

 

«Mi sono mosso - ha raccontato il commerciante, esperienza nell'abbigliamento di oltre 40 anni - a partire dall'idea del riciclo visto che accumulavo tante copie del giornale dopo averlo letto. Solo con Il Messaggero? Sì, perché è il quotidiano che leggo. Ho anche copie molte vecchie che presto utilizzerò in stile vintage». Giuliano Lombardozzi ha fatto varie prove finché non ha trovato la formula migliore, cioè il giusto numero di pagine da utilizzare e il tipo di cucitura per rendere la sua sporta-notiziario allo stesso tempo resistente, spaziosa e non ingombrante.

Ultimo aggiornamento: 23:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Gli strapperei le braccia»: Dessì e la cura al malaffare

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma