ATAC

Pretende che l'autista dell'Atac fermi il bus sotto casa sua e spacca i finestrini: denunciato

Sabato 19 Ottobre 2019 di Marco De Risi
Pretende che l'autista dell'Atac fermi il bus sotto casa sua e spacca i finestrini: denunciato

Una pretesa singolare ed impossibile da soddisfare. Un cagliaritano di 43 anni, ieri pomeriggio, si trovava su l’autobus Atac della linea 63, quando ha insultato l’autista perchè a suo parere avrebbe dovuto fermare la vettura su un tratto di viale Somalia, nel quartiere Africano. L’autista poi ha capito il perchè della protesta. Il passeggero voleva essere lasciato sotto casa. Il guidatore gli ha fatto notare che si trovava su un autobus e non su un taxi. A quel punto il passeggero ha dato in escandescenze: ha tirato il freno di emergenza ed ha preso a pugni i finestrini danneggiandoli. Panico fra gli altri passeggeri. L’autista è stato costretto a chiamare la polizia. Una pattuglia del commissariato di zona ha bloccato il violento che è stato denunciato per danneggiamento ed interruzione di pubblico servizio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma