Roma, minaccia di far esplodere il palazzo: evitata una tragedia

Martedì 12 Novembre 2019
1
Era pronta a innescare la scintilla e a fare saltare l'intero palazzo. Una donna è stata bloccata grazie all'intervento dei vigili del fuoco. Successivamente sono arrivati anche gli agenti delle Volanti. Tutto è successo intorno alle 22 di martedì, dopo essersi barrciata in casa con due bombole del gas in un condominio di via degli Estensi 251, in zona Bravetta a Roma. All'interno hanno trovato la signora, sofferente di disagi psichichi, con l'accendino in mano, mentre i rubinetti delle due bombole erano già completamente aperti, l'aria satura di gas. La donna è stata soccorsa e portata all'ospedale San Camillo, affidata alle cure del reparto psichiatrico. Le due bombole sono state sequestrate. I condomini sono potuti rientrare nelle loro abitazioni.  Hanno ricostruito i vigili del fuoco: la donna ha 49 anni  ed era in possesso di due bombole di gpl da 15 kg. Minacciava con un accendino da cucina di far esplodere l’appartamento. La stessa persona non più tardi di 20 giorni fa aveva già tentato un analogo gesto, prontamente sventato dalla squadra dei vigili del fuoco di Ostiense.
  Ultimo aggiornamento: 13 Novembre, 16:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma