Roma, blatte e pessime condizioni igieniche, chiuso ristorante all’Ostiense. Sequestrati oltre 60 chili di cibo

Roma, blatte e pessime condizioni igieniche, chiuso ristorante all Ostiense. Sequestrati oltre 60 chili di cibo
1 Minuto di Lettura
Domenica 8 Dicembre 2019, 12:17
Un ristorante sulla via Ostiense, dopo un controllo da parte degli agenti del Commissariato Colombo, è stato sottoposto a provvedimento di chiusura da parte del Servizio igiene alimenti e nutrizione a causa delle pessime condizioni igienico sanitarie, pericolose per la salute pubblica. Gravi le non conformità alla normativa vigente tra cui la presenza di blatte vive e morte, sporcizia sul pavimento e sotto le attrezzature, assenza di lavamani e ruggine sulla porta della cucina comunicante con l’esterno. Il locale resterà chiuso fino alla disinfestazione. Un ulteriore controllo è stato effettuato in un vicino ristorante - cocktail bar che ha consentito di adottare dei «provvedimenti di sequestro» a seguito di irregolarità relative a prodotti alimentari, tenuti in congelatori, privi di etichettatura e di confezionamento. I prodotti surgelati, pari a 62 chili, sono stati sequestrati in attesa di distruzione mentre il titolare è stato sanzionato amministrativamente per 1.500 euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA