ROMA

Roma, al Bioparco arriva Arabella, l’orso gatto che profuma di pop-corn

Giovedì 28 Marzo 2019
«Al Bioparco è arrivata Arabella, una femmina di binturong di 13 anni nata allo zoo di Dortmund e proveniente dal Safari Park di Longleat (Inghilterra)», spiegano dalla Fondazione Bioparco di Roma. «Binturong, nella lingua malese, significa orso gatto sebbene l’animale non abbia affinità né con i gatti né con gli orsi: appartiene all’ordine dei carnivori, ma si nutre anche di frutti e fiori, e abita le foreste tropicali del sud-est asiatico, fino a 3.000 metri di altitudine». Si tratta di una specie minacciata di estinzione e la sua consistenza numerica in natura si è ridotta del 30 per cento nell’ultimo ventennio. Le principali cause sono la deforestazione e il bracconaggio per la carne, la pelliccia, il mercato degli animali da compagnia e la medicina tradizionale cinese (le ghiandole perianali sono utilizzate per la cura di malattie mentali). È considerato vulnerabile dalla Iucn (Unione mondiale per la conservazione della natura), per questo il Bioparco partecipa al programma Eep (European endangered species programme) per la specie. «Una curiosità su questo schivo animale è che emette un caratteristico odore di pop-corn dovuto alla sua urina». Ultimo aggiornamento: 11:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma