Dalla Polonia a Roma, il presidente Duda porta i piccoli malati ucraini al Bambino Gesù

Dalla Polonia a Roma, il presidente Duda porta i piccoli malati ucraini al Bambino Gesù
1 Minuto di Lettura
Sabato 2 Aprile 2022, 17:24

Ieri la first lady della Polonia, Agata Kornhauser-Duda, insieme all’ambasciatore ucraino presso la Santa Sede, Andrii Yurash, hanno fatto visita ai bambini ucraini ricoverati nell'ospedale Bambino Gesù. Dopo un incontro con la presidente, Mariella Enoc, la delegazione si è recata presso il reparto di Oncoematologia dove si trovano alcuni dei pazienti provenienti dall’Ucraina. Il presidente della Polonia, Andrzej Duda, e la sua consorte sono arrivati ieri a Roma, all’aeroporto di Ciampino, con un volo di Stato. Hanno portato con loro 6 bambini ucraini bisognosi di cure e le rispettive famiglie, che erano a loro volta giunti in Polonia mercoledì 30 direttamente da Leopoli. Dall’inizio della guerra sono 156 i bambini presi in carico dall'ospedale pediatrico  Bambino Gesù, di cui 34 attualmente ricoverati. 

«I bambini ucraini sono volati con noi a Roma, per usufruire delle terapie oncologiche dell'ospedale pediatrico infantile Gesù Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - scrive il presidente sul suo profilo Fb - Tra i bambini più piccoli la piccola Victoria nata due mesi prima dell'aggressione russa all'Ucraina. Alla tomba di San Giovanni Paolo II abbiamo pregato affinché il suo nome fosse profetico per la sua Patria».

Il presidente e sua moglie sono stati ricevuti in udienza da Papa Francesco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA