Babbo Natale in smart working: quest’anno arriva su Zoom

Babbo Natale in smart working: quest anno arriva su Zoom
di Veronica Cursi
1 Minuto di Lettura
Venerdì 11 Dicembre 2020, 00:41

Magari non potrà accogliere i bimbi nel suo villaggio natalizio, né prenderli in braccio per la canonica foto ricordo. Anche Babbo Natale quest’anno deve rispettare il distanziamento sociale: ma pensate davvero che il Covid possa fermarlo? Niente affatto. In tempi di pandemia infatti persino Santa Claus si è dovuto adattare e adesso lavora in smart working arrivando nelle case dei più piccoli direttamente su zoom. “Babbo Natale in call” è l’idea di Crescere Insieme, società romana che si occupa dei servizi per la prima infanzia, e che dopo aver portato per più di 20 anni Santa Claus negli asili di tutta Italia, quest’anno propone delle chiamate in videochat con il panciuto più famoso del mondo direttamente dalla Lapponia: 15 minuti di conversazione al costo di 18 euro. Per regalare queste emozioni ai propri figli, i genitori non devono fare altro che scegliere l’ora e il giorno per l’appuntamento e inviare una descrizione dei piccoli all’indirizzo “babbonatale@crescereinsieme.org”. Volendo è anche possibile allegare la classica letterina dando a Babbo Natale la possibilità di conoscere anticipo i desideri dei suoi giovanissimi ammiratori. Una volta completata l’operazione, Crescere Insieme fornisce ai genitori un link utile per il collegamento da utilizzare il giorno dell’appuntamento. Che sarà online, d’accordo, ma sarà comunque indimenticabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA