ATAC

Roma, autobus si incendia a Tor Bella Monaca: fumo nero e panico tra i passanti

Mercoledì 25 Settembre 2019 di Stefania Piras
2
Ennesimo flambus

Nuovo autobus a fuoco a Roma. L'allarme è scattato questa volta a Tor Bella Monaca, in via Pietro Anderloni, nel primissimo pomeriggio. Si tratta di un mezzo, un "serpentone" di 18 metri, della linea 20 di Atac. Non è nemmeno uno dei più vecchi: dovrebbe avere infatti al massimo otto anni di vita (la media in Atac è di 12 anni).
Una colonna di fumo nero si è alzata creando panico non solo tra le persone che si trovavano nella strada, ma anche dai palazzi e dalle zone adiacenti. Ci sono voluti due camion e una jeep dei vigili del fuoco per spegnere l'imponente incendio. Tanta paura fra i residenti anche perchè dall'altra parte della strada sorge la scuola materna Peter Pan. «Sono in corso accertamenti per individuare le cause di un incendio che ha distrutto una vettura bus che era in servizio sulla linea 20 lungo via Anderloni. Il fatto non ha avuto alcuna conseguenza per le persone», comunica Atac. «Secondo le prime risultanze, intorno alle 13 si è verificato un guasto che ha provocato il fermo della vettura. Secondo una prima ricostruzione la vettura si sarebbe incendiata, dopo circa un'ora, mentre era spenta in attesa di essere rimorchiata».  

Roma, bus prende fuoco: incendio alla Bufalotta
Roma, camion dell'Ama in fiamme sull'Aurelia: traffico rallentato
Roma, autobus si incendia in via Cassia: tutti i passeggeri in salvo

 

 

Appena lunedì si era registrato un altro problema, ancora per la flotta della municipalizzata del trasporto pubblico del Comune di Roma. Un bus della linea 351 è stato interessato da un principio di incendio mentre era in servizio lungo via Antamoro nel quartiere della Bufalotta. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che nel giro di pochi minuti hanno spento le fiamme. Momenti di paura ma nessun ferito tra le persone a bordo. La vettura era in servizio dal  2003.
 

Ultimo aggiornamento: 18:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani