ATAC

Autista Atac rapinato alla fermata: il bandito estrae la pistola, lui reagisce e lo chiude nel bus

Mercoledì 17 Aprile 2019
4

Attimi di paura per un autista dell' Atac, aggredito e rapinato a bordo dell'autobus della linea 503. E' successo all'alba di ieri, tra le 4 e le 5  in zona Anagnina,  sulla Circonvallazione Orientale, direzione Ciampino . Il conducente del bus, un romano di 49 anni, si è trovato davanti un 20enne salito a bordo del mezzo pubblico ad una fermata. 

LEGGI ANCHE Roma, paura sul bus: rapina e ferisce passeggera con una bottiglia di vetro rotta, colpito anche l'autista

Il giovane, fintosi passeggero, ha subito estratto una pistola e, puntandola contro l'autista lo ha minacciato facendosi consegnare il portafogli. Da qui ne è nata una colluttazione. Il conducente, che nel frattempo era riuscito a spingere il pulsante d'allarme a bordo del mezzo pubblico, è stato aggredito dal 20enne che lo ha colpito con un paio di pugni e con alcuni calci.

In soccorso del 49enne sono giunte due autoradio dei Carabinieri del radiomobile  di Castel Gandolfo. I militari sono saliti sul bus, disarmando e arrestando il 20enne, che era stato chiuso dentro dall'autista del mezzo. L'arma del giovane, è risultata poi essere una pistola ad aria compressa, riproduzione di una semi automatica vera è stata sequestrata. Il portafogli rubato è stato recuperato e restituito al legittimo proprietario. Il 20enne, originario di Taranto, è stato arrestato per rapina e lesioni personali e sottoposto agli arresti domiciliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma