Roma, Atac: nessuna trattativa con cinesi per nuovi bus

Domenica 10 Marzo 2019
Con riferimento alle notizie diffuse sugli organi di stampa,Atac conferma che nei prossimi giorni verrà pubblicato un bando pubblico per l’acquisto di almeno 240 bus ibridi. «A tal proposito si precisa che è priva di ogni fondamento la notizia secondo cui Atac starebbe trattando l’acquisto dei medesimi bus con aziende cinesi», spiegano in una nota. La progressiva entrata in esercizio dei nuovi bus ibridi è prevista a partire dalla seconda metà del 2020. «Atac, per la migliore definizione della strategia di gara, a fine 2018 ha svolto una ricerca preliminare di mercato tramite avviso pubblico - procedura prevista dal codice degli appalti - alla quale hanno preso parte alcuni tra i più importanti produttori di bus presenti sul mercato europeo e mondiale, quali Mercedes, Solaris, Iveco e King Long». «Attraverso questo importante investimento, che costituisce uno dei pilastri del piano industriale presentato dall’azienda nella procedura di concordato preventivo, Atac si propone da un lato di migliorare la quantità e qualità del servizio di superficie e dall’altro di contribuire in modo fattivo all’abbattimento delle emissioni inquinanti». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La maledizione del marchio dopo il flop di Rome & You

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma