ATAC

Roma, sorpresi senza biglietto aggrediscono vigili e controllore a Termini: un arresto

Mercoledì 22 Maggio 2019
2
Gli operatori Atac le chiedono di mostrare il biglietto e lei, in realtà priva del titolo di viaggio, si rifiuta anche di esibire i documenti. Un normale controllo è finito con un arresto, oggi a Termini, Roma. Un uomo di 31 anni di nazionalità nigeriana è stato arrestato dagli agenti del I Gruppo Trevi della Polizia Locale di Roma Capitale alla stazione Termini, per resistenza, lesioni e violenza a pubblico ufficiale. Una sua connazionale è stata denunciata per resistenza e rifiuto di esibire le proprie generalità.

I fatti alle 15: durante l'attività di controllo a piazza dei Cinquecento, una pattuglia è intervenuta in supporto degli ispettori Atac, per una ragazza di 23 anni priva del titolo di viaggio e che rifiutava di esibire i documenti. La giovane ha iniziato ad inveire contro gli operatori, ponendo resistenza alle verifiche in atto e tendando di allontanarsi, quando è stata raggiunta da un suo connazionale che ha strattonato e colpito uno degli agenti. Una volta bloccati, l'uomo e la donna sono stati accompagnati presso il Comando di via della Greca, dove al momento si trovano per ulteriori accertamenti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La generazione che snobba i motorini e pure i bolidi

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma