Ubriaco prende a calci e pugni la compagna, arrestato 37enne romano

Domenica 6 Ottobre 2019
Ubriaco fin dal mattino, ha aggredito violentemente la sua convivente, causandole una frattura al piede. A interrompere l'aggressione e arrestare un 37enne romano sono stati i carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Frascati. Ieri mattina, su richiesta al 112, i carabinieri sono arrivati a casa della coppia in largo Ferruccio Mengaroni, a Tor Bella Monaca, dove, poco prima, l'uomo, in preda ad uno stato di agitazione dovuto dall'abuso di alcool e per futili motivi, ha colpito la compagna, una 32enne, con violenti calci e pugni. I carabinieri hanno immediatamente bloccato il 37enne e soccorso la vittima, poi trasportata al pronto soccorso dell'ospedale di Frascati, dove le è stata riscontrata la frattura del dito di un piede, con una prognosi di 30 giorni. Anche l'aggressore è stato medicato perché, a causa dei violenti colpi inferti, ha riportato un trauma alla caviglia destra, con una prognosi di sette giorni. L'arrestato, già noto alle forze dell'ordine, è stato portato in carcere a «Regina Coeli». È accusato di maltrattamenti e lesioni personali. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma