Roma, spiagge Coronavirus: ad Anzio ingresso vietato al tramonto

Venerdì 29 Maggio 2020

Anche ad Anzio, comune Bandiera blu 2020, debutta la stagione estiva che durerà fino al 30 settembre. Il sindaco Candido De Angelis firmerà questa mattina due ordinanze: una fissa le linee guida rivolte ai gestori degli stabilimenti balneari - che sono pronti e da giorni stanno raccogliendo le prenotazioni - sull'osservanza degli orari di apertura e chiusura e il rispetto delle misure.

Ad Anzio sventola la Bandiera blu: «Il mare più bello di Roma»

Regola numero uno: è vietato l’accesso agli arenili dopo il tramonto del sole, e più precisamente dalle ore 21:30 alle ore 07:00 in cui verrà operata la sanificazione degli arredi (se occorre tornare in spiaggia i concessionari in tale fascia oraria dovranno garantire la reperibilità immediata di almeno una persona, al fine di dare immediato accesso ad eventuali operazioni/interventi di vigilanza/soccorso).

A differenza di Ostia, poi, i concessionari dovranno garantire l’accesso libero e gratuito anche se l’entrata principale ed il percorso per il raggiungimento della battigia insistono su aree di proprietà privata.
Sarà infatti esposto un cartello ben visibile: ”ACCESSO LIBERO E GRATUITO RISERVATO PER IL RAGGIUNGIMENTO DELLA BATTIGIA”

Roma, a Ostia spiagge aperte ma incognita controlli.Torvaianica, bagni nel weekend solo prenotando

L'altra è rivolta ai bagnanti: niente assembranti e rispetto del distanziamento sociale. Per le spiagge libere il Comune di Anzio fa appello al senso di responsabilità dei bagnanti. Fino alla metà giugno sarà la Polizia locale a monitorare in particolare tra Capo d'Anzio e Anzio Colonia. Poi il controllo passerà ad associazioni con le proprie sentinelle.

Orari per fare il bagno: dal 15 giugno al 15 settembre – tutti i giorni dalle ore 09:00 alle ore 19:00;
e dal 29 maggio al 14 giugno e dal 16 al 30 settembre – giorni feriali dalle ore 11:00 alle ore 17:00 e nei giorni di sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 19:00;

Stop musica nel pomeriggio: Nell'ordinanza si legge che è vietato «tenere ad alto volume qualsiasi apparecchio di diffusione sonora (radio, juke-box, cd player, ecc..); nella fascia oraria compresa dalle ore 13:00 alle ore 16:00 è completamente vietato l’uso degli stessi»

Ultimo aggiornamento: 13:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA