Anzio, avvocato ucciso a coltellate dalla ex ad Anzio: lite scoppiata per l'affidamento delle figlie

Mercoledì 30 Ottobre 2019
1
Anzio, avvocato ucciso a coltellate dalla ex: lite scoppiata per l'affidamento delle figlie

Omicidio premeditato o d'impeto? Una lite sfociata in tragedia? Di fatto, dopo anni di tensioni un avvocato di 57 anni è stato ucciso a coltellate dalla ex compagna ieri sera nel suo studio legale ad Anzio, sul litorale vicino a Roma. La donna, una 39enne romena, ha poi contattato le forze dell'ordine raccontando quello che aveva fatto e ha aspettato l'arrivo dei carabinieri davanti al portone della palazzina. Mioara Bascoveanu è stata arrestata dai militari della compagnia di Anzio e si trova ora in carcere.

Avvocato ucciso a coltellate dall'ex compagna nello studio legale ad Anzio: fermata 39enne romena

 

 

«È da anni che andava avanti questa situazione - avrebbe detto in stato di shock - Non ne potevo più». A quanto ricostruito dagli investigatori, poco prima la donna avrebbe impugnato un coltello da cucina di 20 centimetri che aveva portato con sé e ha colpito più volte l'ex. Inutili i soccorsi per Giuseppe Cardoselli, che è stato accoltellato alla gola, al petto, al dorso e alle mani. Anche la donna all'arrivo dei carabinieri aveva delle ferite alle mani che forse le ha procurato l'avvocato nel disperato tentativo di difendersi dai fendenti che stava sferrando. Gli investigatori sono al lavoro per ricostruire esattamente la dinamica di quello che è accaduto all'interno dello studio dell'avvocato. Da chiarire se la donna lo abbia accoltellato a sangue freddo o durante una lite, come anche se sia stata lei a colpire per prima o sia stata aggredita dall'uomo.

I carabinieri in queste ore stanno ascoltando familiari, amici e conoscenti di entrambi per acquisire elementi utili alle indagini e ricostruire il contesto familiare. Alla base del gesto, secondo chi indaga, ci sarebbero problemi legati all'affidamento e alla gestione delle figlie. Cardoselli e la sua ex avevano, infatti, due bambine di 5 e 9 anni. La coppia si era lasciata da circa 4 anni e tra i due già in passato c'erano state discussioni, tensioni e sembrerebbe - dalle prime verifiche degli investigatori - anche qualche denuncia reciproca. Mioara Bascoveanu, casalinga 39enne, era già vedova. Dopo essere stata medicata per le ferite sulle mani, è stata trasferita in carcere. Ancora da chiarire quanti colpi con esattezza ha sferrato contro l'avvocato. Sarà l'autopsia a stabilirlo con certezza e a indicare quale sia stata la coltellata fatale. Intanto oggi davanti alla palazzina in cui l'avvocato aveva lo studio sono stati lasciati fiori e biglietti in suo ricordo.

Ultimo aggiornamento: 16:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma