Roma, Amazon apre a Colleferro e assume 500 persone a tempo indeterminato

Mercoledì 12 Febbraio 2020 di Andrea Andrei​

Cinquecento assunzioni a tempo indeterminato entro il 2023. Un magazzino di 100 mila metri quadri vicino Colleferro, che servirà tutto il centro-sud. Amazon raddoppia nel Lazio, aprendo un altro grosso centro dopo quello di Passo Corese (Rieti), inaugurato nel 2017. La struttura, annunciata ufficialmente ieri dal colosso dell’e-commerce statunitense, sorgerà al km 2 della via Palianese, a circa un chilometro dal casello autostradale di Colleferro e dalla via Casilina. Sarà operativa a partire dall’autunno, e servirà per stoccare prodotti di grandi dimensioni come materassi, lavatrici e frigoriferi, ma anche forni e aspirapolveri.

Amazon apre due nuovi centri, uno alle porte di Roma: 1400 posti di lavoro, investimento da 140 milioni

 

Avrà un’importanza strategica, visto che l’unico magazzino dell’azienda di questo tipo attualmente attivo nel Paese è a Vercelli: «La struttura di Colleferro ci permetterà di migliorare ulteriormente il nostro standard di servizio su tutto il territorio nazionale», spiega Salvatore Iorio, responsabile risorse umane Amazon Italia Logistica. Per portare la struttura a regime, Amazon ha previsto l’assunzione di 500 persone spalmate nell’arco di tre anni, tutte a tempo indeterminato. Per una prima piccola tranche, 16 posizioni sono già aperte (ci si può candidare sul sito www. amazon.jobs/en/locations/colleferro) e le assunzioni saranno finalizzate nei mesi di maggio e giugno: si tratta di ruoli manageriali, tecnici e di supporto (come specialisti della sicurezza e della formazione, ma anche ingegneri e addetti al controllo qualità). Ma la maggior parte delle posizioni saranno per operatori di magazzino, per cui è previsto un inquadramento al quinto livello del Ccnl della Logistica e dei Trasporti con un salario d’ingresso pari a 1.550 euro lordi, più un pacchetto di benefit che include sconti su Amazon.it e l’assicurazione sanitaria privata contro gli infortuni.

LA SELEZIONE
«Per selezionare questi dipendenti», specifica Iorio, «l’azienda si rivolgerà a delle agenzie esterne. Poi, una volta che il business sarà avviato, provvederemo a trasformare man mano i contratti in contratti a tempo indeterminato. Inoltre, in estate organizzeremo anche degli eventi in cui sarà possibile presentarsi e portare il curriculum». Nel magazzino di Colleferro saranno utilizzati soprattutto i carrelli elevatori e, assicura l’azienda di Seattle (che ieri ha annunciato anche l’apertura di un centro di distribuzione vicino a Rovigo), saranno adottate tecnologie sostenibili e per il risparmio energetico, da pannelli fotovoltaici a materiali che riducono la dispersione termica. «Questa apertura», ha sottolineato il sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, «sarà un motore di ripresa industriale in un’area che è stata teatro di una profonda crisi economica, ambientale e sociale». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma