Roma, cade dalla finestra al secondo piano della scuola: grave 13enne

Venerdì 12 Febbraio 2021 di Alessia Marani
Roma, cade dalla finestra al secondo piano della scuola: grave 13enne

Paura in una scuola media nel centro di Roma. Un ragazzino di 13 anni, per motivi non ancora chiari, è caduto da una finestra del secondo piano, durante l'orario scolastico, schiantandosi nel cortile. Secondo una prima ricostruzione potrebbe avere provato a uscire da una finestra dell'istituto lanciandosi verso un albero e poi è scivolato di sotto. Il ragazzo ha subito una commozione cerebrale,  ma è fuori pericolo di vita. «E' cosciente» e tenuto sotto osservazione in ospedale.

La ricostruzione

Secondo le prime indiscrezioni, i fatti sarebbero avvenuti qualche minuto prima delle ore 13. Durante la lezione, lo studente avrebbe mostrato una chiave inglese nello zaino. L'insegnante lo ha ripreso e quando stava per mettergli la nota sul registro per mandarlo dalla preside, lui con una mossa fulminea avrebbe aperto la finestra . È salito su un banco e si è lanciato di sotto, forse pensando di potersi aggrappare a un albero di fronte e scivolare giù pur di  guadagnare la fuga. Questo quanto avrebbero riferito alcuni testimoni sentiti dalla polizia. Ma i motivi del gesto sono ancora tutti da chiarire.

Dodicenne cade in bagno, batte la testa e muore fra le braccia della mamma

Roma, giù dalla finestra della scuola, grave 13enne: stava giocando con le amiche

Lo studente è stato soccorso e portato al policlinico gemelli in codice rosso. «Ci hanno detto che il ragazzo è vigile e che muove gli arti, dovrebbe essere fuori pericolo di vita», dicono alcuni genitori dei compagni di scuola davanti all'istituto. Sul posto la polizia che sta indagando sulle cause e ascoltando i testimoni per capire se si sia trattato di un tentativo di suicidio o, più verosimilmente, di un di un gioco sfociato nel tragico incidente.

 

Ultimo aggiornamento: 22:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA