Albano, cane scappa dal giardino di casa per la paura del temporale, ritrovato dalla polizia

Albano, uno splendido esemplare di pastore tedesco femmina "Lara" il suo nome, durante il forte temporale del primo pomeriggio ai Castelli Romani con successiva bomba d'acqua, a causa dei forti tuoni, lampi e fulmini è scappato a zampe levate dal giardino dove vive nella zona dei Musicisti. Il cane impaurito e tutto bagnato è stato avvistato dalla volante di servizio del commissariato di polizia di Albano lungo via Tenutella, in direzione Nettunense, con molte auto che hanno rischiato di investirlo. Gli agenti sono subito scesi dalla volante, hanno avvicinato il cane, lo hanno calmato, ed hanno subito chiamato le guardie zoofile di zona per vedere se aveva il microchip ed era iscritto all'anagrafe canina. Una volta accertato chi erano i proprietari grazie al microchip, sono stati contattati, una famiglia di Albano che lo stavano cercando ovunque in più di dieci persone, l'animale scodizolante è stato riconsegnato ai suoi padroncini, che si sono emozionati e commossi nel rivedere la loro "Lara" dopo circa 3 ore di ricerca smasmodica. La famiglia composta da numerose persone una volta recuperato il loro amato cane, ha ringraziato di cuore i due poliziotti di Albano, gli assistenti capo Maurizio Cataldo e Paolo Filomena .
(Foto Luciano Sciurba)

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani