Fanno razzia in quattro supermercati: ladri in trasferta bloccati ad Albano

Sabato 21 Marzo 2020 di Enrico Valentini
1
Fanno razzia in quattro supermercati
​ladri in trasferta bloccati ad Albano

Avevano caricato sulla loro utilitaria una quantità impressionante di alimentari, bevande, alcolici e generi di prima necessità, tutti rigorosamente di gran marca. Una maxi scorta che, però, non aveva nulla a che fare con le precauzioni adottate da molte famiglie a causa dell’emergenza coronavirus: il carico, infatti, era il bottino realizzato con quattro colpi messi a segno in altrettanti supermercati della zona. Riusciti a superare i controlli anti taccheggio dei market utilizzando delle borse schermate, una coppia di ladri residenti a Cisterna di Latina, 41 anni l’uomo, 37 anni la compagna, già noti alle forze dell’ordine per precedenti specifici, è incappata, però, in uno dei tanti controlli organizzati dal Commissariato di Albano.

Roma, preso "Il Drago" specializzato in furti di auto di lusso: trovate chiavi all'avanguardia

Gli agenti della volante dopo aver fermato l’auto dei due ladri si sono insospettiti dallo strano carico che occupava tutta la parte posteriore della vettura, ricolma di prodotti accatastati alla rinfusa, non contenuti da nessuna busta o borsone. Dopo i primi accertamenti al vicino supermercato i poliziotti sono riusciti a risalire alla provenienza della merce rubata, in sequenza, a Genzano, a Pavona e in altri market della zona. Per la coppia è scattata una denuncia per furto in attesa del processo da celebrare quando sarà cessata l’emergenza pandemia. La merce recuperata è stata restituita in parte ai supermercati mentre quella non rintracciabile è stata donata alla Protezione civile di Ariccia che sta provvedendo a distribuirla alle persone più disagiate. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA