ROMA

Roma, il Codacons: «Manutenzione fantasma di strade e caditoie, lavori comunicati ma mai eseguiti»

Giovedì 19 Settembre 2019
L'accusa del Codacons ai Municipi: «Lavori di manutenzione comunicati ma mai eseguiti»

Manutenzione fantasma. Venivano regolarmente comunicati i lavori di rifacimento stradale o di pulizia delle caditoie che puntualmente tornano ad otturarsi alla prima pioggia autunnale, ma il problema è che, di fatto, non venivano realizzati. È questa la denuncia del Codacons, il coordinamento delle associazioni dei consumatori, nei confronti dei municipi romani. L'ente riporta, in una nota corredata da un dossier fotografico, come «i numerosi lavori di manutenzione stradale comunicati dai Municipi risultino non eseguiti o eseguiti solo in parte.


Ad esempio - spiega il Codacons - il Municipio VIII comunicava di aver effettuato lavori di 'Pulizia caditoie stradali con Canal jet in via dei Conciatori e Piazza Vittorio Bottegò, ma la situazione che si presentava al Codacons durante il monitoraggio della zona» e documentata dalle foto pubblicate dall'associazione mostra dei lavori non eseguiti.

Sempre lo stesso Municipio - continua il Codacons - 'comunicava il rifacimento tratti stradali per dossi in via Enrico Cravero per mq 112,00' », ma il Codacons «riscontrava uno stato della strada assai diverso». «Situazione ancora peggiore nel Municipio IV, che informava il Codacons di aver eseguito 'opere di pronto intervento; sistemazione localizzata di pavimentazione stradali in conglomerati bitumosi; marciapiedi; guard-rail di protezione/parapedonali; segnaletica stradalè. Peccato che durante il monitoraggio del Codacons Via Tiburtina apparisse ancora come un cantiere a cielo aperto», conclude l'associazione.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma