Festa delle donne a Roma, al Flaminio la panchina contro la violenza

Lunedì 8 Marzo 2021
Festa delle donne a Roma, al Flaminio la panchina contro la violenza

La violenza non è amore. L’8 marzo il Municipio Roma II inaugura una panchina contro la violenza sulle donne al Flaminio, in Viale del Vignola 47, per sottolineare l’importanza della lotta alla violenza di genere, un simbolo che rimarrà sul territorio per ricordare tutte le donne vittime di violenza. Sulla panchina di marmo, realizzata dall’assessorato ai lavori pubblici, lo scultore Stefa ha inciso in rosso la frase “La Violenza non è amore” che da il titolo alla Raccolta dei lavori contro la violenza sulle donne, realizzata da tutte le scuole del Municipio Roma II nel 2020.

Federica Pellegrini, un anno dal lockdown: «Il Paese si è unito, ma poteva andare tutto meglio»

L’iniziativa, con l’obiettivo di contribuire alla sensibilizzazione delle nuove generazioni, patrocinata da Rai per il sociale e da Le Consigliere di Parità della Città metropolitana di Roma Capitale, è un segno permanente di memoria e speranza, un simbolo di rifiuto della violenza nei confronti delle donne. Partecipano; Francesca Del Bello, Presidente del Municipio Roma II, Giovanni Parapini Direttore Rai per il Sociale, Carla Fermariello Assessore ai Diritti e alle Pari Opportunità, Gian Paolo Giovannelli Assessore ai Lavori Pubblici Urbanistica e Mobilità, Emanuele Gisci Vice Presidente e Assessore alle Politiche Educative Scolastiche, Celeste Manno Presidente della Commissione Consiliare alle Pari Opportunità e Marco Chiesara Presidente della We World Onlus

Ultimo aggiornamento: 11:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA