Colli Portuensi, con il suv in gelateria. «Ho sbagliato a premere l'acceleratore»

Paura ieri alle 13.30 alla "Mucca Bianca" di via Gandiglio: «Un boato poi i vetri infranti, sembrava un attentato»

Colli Portuensi, con il suv in gelateria. «Ho sbagliato a premere l'acceleratore»
di C. R.
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 2 Novembre 2022, 07:34 - Ultimo aggiornamento: 3 Novembre, 08:16

Un boato, la vetrina che viene giù, l'auto che entra dentro al negozio come un missile. «Sembrava un attentato», dicono dalla gelateria Mucca Bianca ai Colli Portuensi. Ieri, intorno alle 13,30 la Jeep guidata da un 93enne è piombata improvvisamente dentro al locale. Solo per un caso non ci sono stati feriti, anche l'anziano, molto scosso e sotto choc, non ha riportato che lievi contusioni. «È sceso dall'auto e ha detto di essersi confuso, di avere sbagliato pedale», così racconta uno dei residenti tra i primi ad accorrere sul posto. «Se fosse accaduto il giorno prima, il 31 ottobre - spiega una signora che abita in zona - sarebbe stata una strage. Il viale e anche quella gelateria che è nella traversa di via Gandiglio era stracolme di bimbi festanti intenti a chiedere ai negozianti dolcetto o scherzetto? per la festa di Halloween».

Trastevere, ancora sangue: ragazzo di 20 anni accoltellato in via Natale Del Grande

Alla gelateria confermano: «è stato un miracolo, in quel momento a parte una lavorante dietro al bancone non c'erano clienti ed è una fortuna anche che non vi fosse nessuno che camminava sul marciapiede di via Maragliano, proprio dove si trova la vetrata danneggiata. Di sicuro, però, lo spavento è stato enorme. Si è sentito un botto devastante, quella vettura era grande, pesante, non si capiva cosa volesse fare. Siamo contenti che non sia successo nulla di grave».

I COMMENTI

Sul posto sono arrivate le pattuglie della polizia locale e per rimuovere la vettura sono dovuti intervenire anche i vigili del fuoco con il carro gru. Per permettere le operazioni di rimozione, la municipale ha chiuso il tratto di strada al traffico per tutto il tempo necessario. Increduli i passanti. Le immagini scattate con i telefonini hanno fatto subito il giro del web e riempito le pagine social di quartiere. «Se accadeva ieri avrebbe fatto una strage! Il negozio era pieno di ragazzini x la festa di Hallowen», ha commentanto Angela G.. «Ma come è possibile che una persona ultranovantenne abbia ancora la patente?», si chiedono in tanti. C'è chi, addirittura, propone di «toglierla già al compimento dei sessantacinque». Opzione che, tuttavia, ad altri sembra troppo drastica.
Tramite la propria pagina Facebook lo staff della Mucca bianca ha voluto tranquillizzare habitué e clienti: «Spiacenti dell'accaduto e passato lo spavento siamo felici che tutti stiano bene. Con l'autorizzazione dei vigili urbani e dei vigili del fuoco che ringraziamo per il tempestivo intervento vi comunichiamo che la gelateria svolgerà la sua normale attività. Vi aspettiamo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA