Concerti nell’hangar: la musica atterra all’aeroporto dell’Urbe

In arrivo quattro concerti gratuiti

Concerti nell hangar: la musica atterra all aeroporto dell Urbe
di Giuseppe Motisi
2 Minuti di Lettura
Venerdì 17 Novembre 2023, 10:08

L’aeroporto dell’Urbe di via Salaria 825 apre le porte alla musica con un ciclo di quattro concerti gratuiti (18 novembre, 2 dicembre, 10 dicembre, 17 dicembre) che vedranno esibirsi la banda dell’Aeronautica militare in occasione del centenario della forza armata. Gli appuntamenti musicali intitolati ‘Concerti all’Hangar 44’ offriranno al pubblico l’opportunità di ascoltare musica classica, e non solo, in uno spazio inedito, quello appunto solitamente dedicato al rimessaggio degli aerei, che per una volta ospiterà fiati, percussioni e strumenti a corde al posto di motori, ali ed eliche.

Tananai, polemica per il concerto a Rovigo: canta solo un quarto d'ora. Organizzatori: «Era in ritardo». L'agenzia: «Palco non concordato»

“Nei quattro appuntamenti in programma fino al 17 dicembre, ogni formazione proporrà un programma specifico per mettere in risalto le particolari caratteristiche timbriche e sonore degli strumenti che lo compongono – ha spiegato il maestro della banda dell’Aeronautica militare, Maggiore Pantaleo Lanfranco Cammarano -.

Anche per questo motivo abbiamo pensato ad una proposta musicale piuttosto variegata, che va dalla favola musicale per i più piccoli e le loro famiglie, a brani più classici per strumenti a fiato, per passare poi alle formazioni dei clarinetti e degli ottoni che proporranno un repertorio sicuramente attraente per tutti, con richiami anche al jazz e al pop”.

Questi i dettagli dei quattro concerti cui sarà possibile accedere gratuitamente previa prenotazione al link https://www.aeronautica.difesa.it/home/noi-siamo-l-am/organizzazione/gruppi-musicali/

cliccando sul banner ‘Concerti all’Hangar 44’:

- sabato 18 novembre, ‘Pierino e il Lupo’

- sabato 2 dicembre, Quintetto di clarinetti

- domenica 10 dicembre, ‘Gran Partita’ di Mozart

- domenica 17 dicembre, Ensemble di ottoni e percussioni

© RIPRODUZIONE RISERVATA