Picchia a sangue la moglie con un bastone
davanti alla figlia di 10 anni:
arrestato professore di 60 anni

Mercoledì 2 Aprile 2014
Ha picchiato la moglie con un grosso bastone, calci, pugni, poi ha tirato fuori un coltello e l'ha minacciata davanti alla figlia di 10 anni. La donna è riuscita a divincolarsi e a fuggire via con la sua auto ma l’uomo l’ha inseguita, mandando in frantumi il finestrino dell’autovettura.



I Carabinieri di Velletri hanno arrestato un 60enne, un insegnant di un istituto superiore in provincia di Latina con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.



L’uomo, all’interno della propria abitazione, ha aggredito la moglie a colpi di bastone, davanti alla figlia di 10 anni. La donna è riuscita a divincolarsi e a fuggire via con la sua auto ma l’uomo l’ha inseguita, mandando in frantumi il finestrino dell’autovettura. La moglie ha richiesto l’intervento dei Carabinieri della Stazione di Velletri che, immediatamente giunti sul posto, hanno bloccato e disarmato l’uomo. In casa, i Carabinieri hanno poi sequestrato il grosso bastone in legno di circa 1 metro e mezzo ed un coltello, lungo ed affilato, utilizzato dall’aggressore per minacciare la donna. Il 60enne, un insegnante di un istituto superiore in provincia di Latina, è stato arrestato e messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria.



La vittima invece è stata medicata al pronto soccorso dell’Ospedale di Velletri per le contusioni riportate a causa dei colpi ricevuti. A seguito dell’arresto, nei confronti dell’uomo è stato notificato altresì provvedimento cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare emesso dal Tribunale, che impone di lasciare immediatamente l’abitazione e di non frequentare i luoghi abitualmente frequentati dalla moglie. Ultimo aggiornamento: 18:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma