Roma, incastrati i ladri dei bancomat: così rubavano agli anziani scambiando le carte allo sportello

La polizia è riuscita a incastrarli ricostruendo, grazie a delle telecamere di sicurezza, il loro modus operandi

Roma, i ladri dei bancomat: così rubavano agli anziani scambiando le carte allo sportello
3 Minuti di Lettura
Giovedì 8 Dicembre 2022, 16:45 - Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre, 19:59

Distraevano gli ignari anziani, facendogli credere che ci fosse una loro banconota a terra. E in quel momento si appropriavano del bancomat della vittima (dopo aver spiato il codice pin), sostituendolo con un'altra carta dello stesso istituto. E a quel punto eseguivano diverse operazioni con importi ben più alti di una semplice operazione di prelievo. Con questo modus operandi operavano le "sentinelle dei bancomat", un gruppo di tre persone, tutti di origini romene, che derubavano anziani davanti agli sportelli dei bancomat di Roma. Il gruppo, capeggiato da un donna (era lei a interfacciarsi con gli anziani) è stato scoperto dalle indagini della Squadra Mobile di Roma. 

Truffa del bancomat, riceve la nuova carta ma gli svuotano il conto: è caccia alla banda di ladri

Video

La banda dei bancomat

La polizia è riuscita a incastrarli ricostruendo, grazie a delle telecamere di sicurezza, il loro modus operandi: un uomo della banda simula di attendere in fila per compiere un’operazione allo sportello ATM e capta il codice segreto dell’anziana vittima che sta prelevando. La complice, dopo aver gettato a terra una banconota, alle spalle del malcapitato, attira l’attenzione della vittima indicando educatamente la banconota facendole credere che le fosse caduta. Mentre la vittima si volta chinandosi per raccoglierla, l’uomo sostituisce la tessera bancomat ancora nella feritoia con un’altra, molto simile in quanto rilasciata dallo stesso istituto di credito e già oggetto di precedente furto attuato con la medesima tecnica. Il terzo complice rimane per tutta la durata dell’evento a bordo della loro autovettura nel tentativo di scongiurare l’arrivo degli agenti di polizia e pronto per favorire una eventuale fuga dal luogo una volta portato a compimento il reato. Una strategia che ha portato a derubare almeno dodici anziani, prima di essere smascherati. 

Attenzione per gli anziani 

«È importante che le persone anziane essere vigili e informate» ha spiegato un agente che ha partecipato alle operazioni. «Ieri è venuta una signora anziana che era rimasta vittima del furto. Siamo riusciti a recuperare la carta e i soldi che erano stati prelevati dallo sportello. La signora era delusa soprattutto dal fatto di essersi fidata di quella donna che le era sembrata inoffensiva e molto gentile»

© RIPRODUZIONE RISERVATA