«C'è un coccodrillo nel canale»: gli strani avvistamenti a Maccarese

Venerdì 6 Luglio 2018 di Fabrizio Monaco
1
«Varano, alligatore, poteva essere qualsiasi cosa ma di certo era molto grosso». Arrivano nuove conferme sul misterioso caso del coccodrillo di Maccarese. L'ultima è quella di un dipendente storico dell'azienda agricola dei Benetton, Carlino Ferri, un'istituzione locale. Dopo una vita sui campi ne ha viste di tutti i colori, ma questa non se l'aspettava: «Una settimana fa, saranno state le 5 del mattino - racconta - ero su via Campo Salino prima delle Vasche di Maccarese - a qualche decina di metri davanti a me sulla strada ha attraversato uno strano animale. Era grande, solo la coda sarà stata lunga due metri, sembrava proprio un coccodrillo, finora ho evitato di raccontarlo, mi avrebbero preso per matto».

I LUOGHI
Lo stesso punto in cui è stato avvistato una decina di giorni fa da Cristiano, un ragazzo di 16 anni: «Nuotava dentro il canale - ha detto - sono un appassionato di animali e conosco la differenza tra un varano o un iguana, quello era un coccodrillo». C'è poi Emanuele Redolfi, l'autista del Latte Sano, martedì alle 4.30 ha visto «il lucertolone» sul bordo del canale a 200 metri di distanza, tra via delle Tamerici e via Campo Salino. Ai casi più recenti si aggiungono ora pian piano gli altri, raccontati alle redazioni e ai carabinieri che ora provano a far luce sulla vicenda. «Due mesi fa mio figlio mentre passavamo al Centro VI in via Campo Salino ha urlato, aveva visto un coccodrillo nel canale - racconta Emiliano Cogato - gli ho detto di vedere meno televisione». Un mese e mezzo fa due stranieri sono finiti con l'auto nel canale, la persona che li ha recuperati con il trattore gli ha chiesto cosa fosse successo: «Ha attraversato un grosso animale con la coda lunga e ci siamo spaventati», la risposta. Tre settimane fa al Bar Breccia un signore è entrato trafelato: «Ha raccontato di aver visto un iguana o qualcosa del genere in via Campo Salino accanto al canale», aggiunge Giovanni Zorzi, dipendente di lungo corso del Consorzio di Bonifica. Troppi i casi per pensare a un equivoco e poi tutti concentrati lungo un chilometro di strada. Ma possibile che si tratti davvero di un coccodrillo magari abbandonato da qualcuno? E che giri indisturbato da due mesi in via Campo Salino? I Carabinieri di Fregene hanno preso sul serio la cosa allertando la Forestale, saranno loro a mettersi sulle tracce del fantomatico coccodrillo di Maccarese.
  Ultimo aggiornamento: 21:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA