Castel Fusano, droni in pineta per prevenire gli incendi

Venerdì 13 Luglio 2018
Occhi puntati quest'estate sulla Pineta di Castel Fusano, la riserva naturale sul litorale romano che lo scorso anno è stata gravemente colpita dagli incendi. A breve, entro una settimana, sarà aperta una caserma dei
carabinieri all'interno dell'area verde. Sono state ripristinate le tre telecamere h24 presenti nell'area che «con una
triangolazione, da punti strategici, consentono di tenere sotto osservazione tutto il territorio». Mentre droni dell'arma sorvolano la zona per individuare possibili rischi.

A presentare le misure per la riserva naturale è stata stamane il sindaco Virginia Raggi presso il distaccamento dei carabinieri forestali a Castel Fusano. «Le parole chiave per difendere il nostro territorio - ha detto - sono
prevenzione e sinergia. Stiamo ripulendo la pineta mantenendola in ordine. Ma qual è la migliore arma per contrastare gli incendi? Io credo che non sia una immediata repressione, pur fondamentale, ma la prevenzione perché l'incendio è già un punto di non ritorno. È fondamentale ricostruire una coscienza civica che manca». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma Universalis la mostra sui Severi al Colosseo Foro Romano e Palatino

di Laura Larcan