Cerveteri, decapitata dai vandali la Madonnina del Sasso: fedeli indignati

Martedì 27 Novembre 2018 di di Emanuele Rossi
La Madonnina del Sasso è stata decapitata. La statua era un simbolo per la comunità della frazione cerveterana, ma ignoti si sono scagliati contro la piccola cupola durante la notte. «La testa della nostra Madonna non c’era più. È uno scempio», scrive Lucia sul gruppo Facebook “Sei del Sasso se”. Gli abitanti si sono sentiti feriti e hanno condannato questo atto scellerato messo a segno da vandali o da persone che hanno agito con l’intenzione di colpire i fedeli. La statua, all’ingresso del Sasso, già in passato era stata presa di mira. «Aveva un grande valore ed era stata rubata alcuni anni fa. Poi è stata riacquistata con una colletta dalla comunità. Qui ci sono anche anziani devoti che ogni domenica si recano nella nostra chiesa medievale e prima pongono un fiore accanto alla statua», è il commento di Margherita Tassitano, cittadina ed ex consigliere comunale di Cerveteri. Sull’episodio indagano i carabinieri di Civitavecchia. © RIPRODUZIONE RISERVATA