ROMA

Roma, investe con lo scooter una ragazza sulle strisce e si dà alla fuga

Sabato 19 Settembre 2015 di Alessandro Tittozzi
Ancora un pirata sulle strade dei Castelli Romani. Un ragazzo albanese di 28 anni a bordo di uno scooter ha investito una giovane davanti al commissariato di polizia di Albano e poi si è dato alla fuga a piedi. Ma gli agenti lo hanno rintracciato in pochi minuti e arrestato. L’episodio è accaduto nella tarda mattinata di ieri. Il ragazzo è piombato su un gruppo di studenti da poco usciti da scuola che stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali in via Borgo Garibaldi.



Il centauro ha travolto la studentessa perdendo il controllo del mezzo e invece di soccorrere la vittima, è fuggito. Tutta la scena è stata però notata da un poliziotto che dopo aver verificato le condizioni della ragazza ha chiamato i soccorsi, avvertito i colleghi, e si è lanciato all'inseguimento del pirata.



Il 28enne nella fuga ha tentato di disfarsi del casco e del giubbotto per non essere individuato, ma giunto su un campo di sterpaglie, è stato raggiunto e bloccato dai poliziotti, nonostante le suo violente resistenze. Un agente, a seguito della colluttazione, è dovuto ricorrere alle cure mediche con una prognosi di 20 giorni.



C.E., queste le iniziali del 28enne albanese, dopo essere stato accompagnato negli uffici del commissariato è stato arrestato per i reati di omissione di soccorso e violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, mentre la giovane investita ha subito una lieve lesione ad un piede. Ultimo aggiornamento: 15:42

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma